Modello TR41

Termoresistenza con uscita cavo

Esecuzione tubolare

Documenti selezionati
Contatto rete di vendita Domande? Cerca il contatto più vicino a te.

Applicazioni

  • Per installazione diretta nel processo
  • Costruttori di macchine
  • Motori
  • Cuscinetti

Caratteristiche distintive

  • Campi del sensore di -60 ... +250 °C [-76 ... +482 °F]
  • Per inserimento nel processo, in opzione sensore con attacco filettato
  • Cavo in PTFE, PFA, silicone e guaina del cavo disponibile in altri materiali
  • Versioni con/senza connettore o morsettiera (opzione)
  • Versioni per aree classificate a rischio di esplosione (opzione)

Descrizione

Le termoresistenze con cavi di estensione sono particolarmente adatte a quelle applicazioni in cui la punta del sensore è montato direttamente su fori praticati sul corpo macchina (o sui dei componenti della macchina stessa) o direttamente nel processo e per qualsiasi applicazione ad esclusione di liquidi di processo abrasivi e chimicamente aggressivi.

Per la TR41 è disponibile un gran numero di diverse omologazioni per la protezione antideflagrante.

Per il montaggio in un pozzetto, si raccomanda l'utilizzo di un raccordo a compressione con molleggio, che è necessario affinché la punta di misura sia a contatto con il fondo del pozzetto. Con l’utilizzo di un raccordo scorrevole standard si andrebbe ad esercitare una forza eccessiva che potrebbe causare un danneggiamento.

Nell'esecuzione standard, le sonde con uscita cavo sono realizzate senza gli attacchi al processo. Elementi di serraggio come attacchi filettati, giunti a compressione, ecc. sono disponibili in opzione.

Termoresistenza con uscita cavo
  • Termoresistenza con uscita cavo
Wish list - Documenti (0)

Al momento non sono presenti documenti nella tua lista Wish List. Puoi aggiungerli dall'area download selezionando il simbolo della bandiera della lingua desiderata e cliccando sull'opzione Wish list.

Hai raggiunto il numero massimo di 20 caratteri

Per ricevere il link che ti permette di scaricare i tuoi documenti preferiti, inserisci qui il tuo indirizzo email:

L’indirizzo e-mail non è valido.